La sostenibilità calcolatoria

Mar 16, 2021 | Il blog dell'Architetto

La sostenibilità calcolatoria ostacola l’acquisto di proprietà abitativa
Con l’andamento in rialzo dei prezzi, la sostenibilità per l’acquisto ne risente, in particolar modo in alcuni cantoni come Zurigo, Zugo, Basilea e Lucerna.

Nonostante i tassi bassi, le banche calcolano la sostenibilità anche in tutela ad un eventuale aumento dei tassi, quindi occorrono in maniera maggiore mezzi propri per poter procedere all’acquisto di una proprietà abitativa.

Con il tasso calcolatorio attuale (5%), la sostenibilità per le economie domestiche con reddito medio è garantita solo per il 42% degli appartamenti in condominio oggetti di annunci di vendita in Svizzera, dato che scende al 26% per le case unifamiliari.

Quindi, la sostenibilità è un piccolo ostacolo, ma comunque esistono delle soluzioni immobiliari sul mercato che ve la possono permettere e, quindi, possono soddisfare la nostra voglia di “casa di proprietà”

Fonte Credit Suisse – Mercato Immobiliare Svizzero 2021: più ambita che mai la proprietà abitativa del Marzo 2021

#soluzioniperlatuacasa
#archigiga
#costruireinsvizzera
#latuacasainsvizzera